4 commenti su “BAO, per molti, ma non per tutti

  • Bhè il motivo perchè noi lettori compriamo e bramiamo le uscite della bao è perchè neanche noi ci accontetiamo, vogliamo il meglio e voi immancabilmente siete riusciti fino adesso a darcelo.

    Rispondi
  • Leggendo qua e là ho notato che, invece, molti editori non hanno un “piano” editoriale (non so se sia il termine giusto). Anche di qualità, che pubblicano ottimi libri. Leggevo infatti l’intervista di un editore di narrativa, che dimostrava la totale assenza di… managerialità? Che brutta parola. Voglio dire, una gestione un po’ spensierata, che si regge nei momenti in cui il mercato va bene, ma che crolla quando sopravviene la crisi, con il risultato che magari non si pagano i collaboratori. Per cui ben venga la vostra attitudine, che alla fine premia tutti: l’editore, gli autori e i lettori.
    Bravi!
    (Però parterre non si può sentire… :P)

    Rispondi
  • Datemi un po’ di tempo e quanto è vero che mi chiami Francesco, lavorerò con voi. Potesse essere l’ultima cosa che faccio prima di morire.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi